• Marketing, design e tecniche biometriche

    Marketing, design e tecniche biometriche

Lunedì, 07 Gennaio 2019

Marketing, design e tecniche biometriche

Philip Kotler ha definito il marketing come

quel processo sociale e manageriale diretto a soddisfare bisogni ed esigenze attraverso processi di creazione e scambio di prodotti e valori; una scienza in grado di individuare, creare e fornire valore per soddisfare le esigenze di un mercato di riferimento, realizzando un profitto

Come il marketing, anche il design ha un proprio obiettivo, da raggiungere attraverso un insieme di attività come la realizzazione di bozze o prototipi. Molti pensano che il design abbia a che vedere soltanto con lo stile di un prodotto, la sua eleganza, la sua forma, la sua funzionalità e che sia proprio questo a determinarne il successo. Il design, in realtà, va oltre queste caratteristiche; un prodotto di successo deve infatti soddisfare altri criteri per risultare semplice da utilizzare, da aggiustare, da montare.

marketing comunicazione

La collaborazione tra marketing e design

Marketer e designer sono quindi ruoli strettamente correlati; marketing e design spesso collaborano dando vita ad artefatti visivi e grafici, come quelli presenti nelle attività pubblicitarie, che vengono realizzati attraverso il dialogo tra gli esperti di comunicazione ed i clienti. In passato erano i designer e i manager ad occuparsi di efficacia del messaggio visivo, attraverso focus group e test che coinvolgevano i clienti finali per raccogliere pareri e giudizi riguardanti le strategie applicate e le nuove idee da introdurre nella campagna.
Con l'avvento del web e della comunicazione digitale e interattiva, il design ha sviluppato nuovi percorsi che includono lo sviluppo di alternative diverse per testare l’efficacia delle soluzioni progettuali sul target di riferimento. Si è quindi giunti a nuove metodologie di marketing e di design, che fanno leva su valutazioni oggettive dell’efficacia delle scelte. Il design si è evoluto e da un’arte applicata è divenuto una vera e propria cultura, attraverso la quale è possibile combinare le tecniche di sperimentazione creativa tradizionali con quelle espressive.

evoluzione designer

Il supporto delle tecniche biometriche per il design

A tutto questo si sono unite le tecniche biometriche, il cui compito è quello di svolgere indagini sulla percezione visiva e sui processi cognitivi ed emozionali collegati a prodotti, servizi o contenuti interattivi, consentendo al design di supportare le analisi di marketing. L’obiettivo è individuare, attraverso tecniche quantitative basate su misure neurologiche, le risposte affettive e cognitive suscitate nel consumatore da un prodotto, da un messaggio o dall’utilizzo di un servizio, al fine di analizzarne il comportamento e prevederne l’andamento. Nel mondo del marketing l’applicazione delle tecniche biometriche al design si riferisce all’analisi di fruibilità dei siti web e delle app da mobile, ma esistono anche degli studi che analizzano gli effetti sull’attenzione del target di riferimento. Per realizzare una comunicazione di marketing efficace, si mira alla costruzione di nuovi linguaggi espressivi, che rispettino specifici requisiti di visibilità e coinvolgimento.
Le tecniche biometriche trovano impiego in diversi campi: realizzazione di fotografie e cartelloni pubblicitari, miglioramento dei video, ricerca delle modalità di coinvolgimento prodotte da videogiochi e media interattivi. Per migliorare le proprie qualità, il designer ha bisogno di sperimentare diverse attività finalizzate a produrre nuovi linguaggi; le tecniche biometriche diventano parte del processo creativo e producono esperienze che rendono più semplice effettuare una scelta tra diverse possibili opzioni.

tecniche biometriche analisi marketing

Scritto da

The BB's Way

CONTACT US

info@thebbsway.com
TEL. 3924078204
Via Rapallo 9/A, Parma

 

Seguici anche su instragram!

thebbsway
thebbsway
thebbsway
thebbsway
thebbsway
thebbsway